Riforma fallimentare, procedure di allerta ed obblighi corrispondenti: un interessante documento dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Milano

Chi si occupa di società e procedure concorsuali è ben consapevole della portata rivestita dalla riforma messa a punto dalla commissione Rordorf, recentemente approdata al suo esito, con la pubblicazione in G.U. n. 254 del 30/10/2017 della L. 19/10/2017, n. 155, recante «Delega al Governo per la riforma delle discipline della crisi di impresa e dell’insolvenza». Uno dei… Leggi tutto »

Continua a leggere →

Compensazione crediti gratuito patrocinio: la guida e la circolare ministeriale

Solo un paio di giorni fa, vi avevamo segnalato che il Presidente dell’UNCC (Unione Nazionale delle Camere Civili), Avv. Laura Janotta, con una nota del 12/10/2016, ha richiesto al Ministero della Giustizia l’emissione di una circolare esplicativa in ordine alla in ordine alla corretta applicazione dell’art. 83, co. 3-bis, D.P.R. cit., nonché per impartire disposizioni…

Continua a leggere →

Compensazione crediti gratuito patrocinio: il Presidente dell’UNCC chiede chiarimenti

A seguito di alcune lamentele e richieste da parte degli avvocati civilisti di diversi Fori in merito alla effettiva applicazione delle novità introdotte dalla legge di stabilità (L. 28/12/2015, n. 208) in materia di compensazione dei crediti del patrocinio a spese dello Stato (“gratuito patrocinio”), Il 12/10/2016 il Presidente dell’Unione Nazionale delle Camere Civili (UNCC),…

Continua a leggere →

REPLAY. Legge di stabilità: i nuovi termini per gli accertamenti fiscali/1: IVA

Oltre che in materia di famiglia (si vedano i nostri articoli del 4, 5 e 7 gennaio scorsi) ed in materia societaria (si veda l’articolo di ieri, 11/01/2016) la legge di stabilità (L. 28/12/2015, n. 208, in G.U, serie generale, n. 302 del 30/12/2015) è intervenuta in modo significativo anche in tema di termini per…

Continua a leggere →

I (discutibili) confini della “nuova” legge Pinto

La legge di stabilità (L. 28/12/2015, n, 208, in G.U, serie generale, n. 302 del 30/12/2015), oltre che in settori come il diritto di famiglia (si vedano gli articoli del 4, 5 e 7 gennaio 2016), il diritto tributario (v. articoli del 12/01/2016, del 13/01/2016 e del 14/01/2016), il diritto societario (v. articolo dell’11/01/2016) è…

Continua a leggere →

Cassa forense dice no alla compensazione dei crediti del gratuito patrocinio con i contributi previdenziali

Solo alcuni giorni fa vi avevamo segnalato una interessante novità introdotta dalla legge di stabilità, in particolare dall’art. 1, comma 778, L. 208/2015, ovverosia la possibilità di compensare in sede tributaria i crediti derivanti dal patrocinio a spese dello Stato (c.d. gratuito patrocinio). La legge di stabilità, tuttavia, non precisava criteri e modalità attutative di…

Continua a leggere →

Legge di stabilità: compensazione dei crediti del gratuito patrocinio con tasse e contributi previdenziali

Vi avevamo già anticipato in un precedente post le novità introdotte dalla legge di stabilità (L. 28/12/2015, n. 208, in G.U, serie generale, n. 302 del 30/12/2015), in vigore dal 01/01/2016, così come previsto dall’art. 1, comma 999, del provvedimento stesso. Tra le tante importanti novità troviamo anche diverse disposizioni in materia di Giustizia, tra…

Continua a leggere →

Legge di stabilità: i nuovi termini per gli accertamenti fiscali/1: IVA

Oltre che in materia di famiglia (si vedano i nostri articoli del 4, 5 e 7 gennaio scorsi) ed in materia societaria (si veda l’articolo di ieri, 11/01/2016) la legge di stabilità (L. 28/12/2015, n. 208, in G.U, serie generale, n. 302 del 30/12/2015) è intervenuta in modo significativo anche in tema di termini per…

Continua a leggere →

Legge di stabilità: la Carta della famiglia

Dopo avere trattato le novità contenute nella legge di stabilità (L. 28/12/2015, n. 208, in G.U, serie generale, n. 302 del 30/12/2015) in materia di famiglia concernenti il Fondo di solidarietà a tutela del coniuge in stato di bisogno, il regime fiscale degli immobili concessi in comodato “familiare” e quello della casa coniugale assegnata in…

Continua a leggere →

Il nuovo contratto di apprendistato

E’ nella gazzetta ufficiale del 21/12/2015 scorso, precisamente nella serie generale n. 296, il decreto recante «Definizione degli standard formativi dell’apprendistato e criteri generali per la realizzazione dei percorsi di apprendistato, in attuazione dell’articolo 46, comma 1, del decreto legislativo 5 giugno 2015, n. 81». Trattasi del decreto attuativo della norma (art. 46, 1° co.)…

Continua a leggere →

Addio al contrassegno, ma serve il certificato assicurativo

Vi avevamo già informati della c.d. dematerializzazione dei contrassegni assicurativi in essere dallo scorso 19/10/2015 a seguito dell’emanazione delD.L. 1/2012 (convertito con modificazioni dalla L. 27/2012) recante «Disposizioni urgenti per la concorrenza, lo sviluppo delle infrastrutture e la competitività» al fine di contrassare la contraffazione del documento cartaceo. Lo stop al cartaceo è avvenuto grazie…

Continua a leggere →

Dal 18 ottobre 2015 parte la dematerializzazione dei contrassegni assicurativi

Dal 18/10/2015, partirà la dematerializzazione dei contrassegni assicurativi che saranno sostituiti con sistemi elettonici o telematici stabiliti dal regolamento di riferimento (D.L. 110/2013) che garantiscono la corrispondenza dei dati relativi al veicolo con l’esistenza e la validità della copertura assicurativa obbligatoria. Stop alla carta, quindi, anche in materia assicurativa. E’ quanto voluto dal D.L. 1/2012…

Continua a leggere →

Jobs act. Il decreto attuativo sull’attività ispettiva

Come promesso, approfondiamo uno degli ultimi quattro decreti attuativi del c.d. Jobs act; emanati lo scorso 14/09/2015, ma pubblicati in gazzetta il 23/09/2015. Nello specifico, il D.LGS. 14/09/2015, n. 149 recante «Disposizioni per la razionalizzazione e la semplificazione dell’attività ispettiva in materia di lavoro e legislazione sociale, in attuazione della legge 10 dicembre 2014, n.…

Continua a leggere →

Spese di giustizia: l’esito dell’incontro ai vertici

Nel precedente post del 10/09/2015 vi avevamo informato sul nuovo regolamento, dettato con D.P.R. n. 133/2015, concernente  le misure per l’attuazione del trasferimento, dai comuni al ministero, dell’onere delle spese obbligatorie degli uffici giudiziari previste all’art. 1, 1° co., L. n. 392/1941, tutte spese, quelle innanzi indicate, che a decorrere dal 01 settembre 2015 sono…

Continua a leggere →

Trasferimento dell’onere delle spese degli uffici giudiziari dai comuni al ministero della giustizia

Nella gazzetta ufficiale n. 198 del 27/08/2015 è stato pubblicato il «Regolamento sulle misure organizzative a livello centrale e periferico per l’attuazione delle disposizioni dei commi 527, 528, 529 e 530 dell’art. 1 della legge 23 dicembre 2014, n. 190» emanato con D.P.R. n. 133/2015. Il decreto in questione regolamenta le misure per l’attuazione del…

Continua a leggere →

Convertito il D.L. 83/2015: la Grande Confusione è legge

La Grande Confusione è legge. La legge di conversione dell’ormai arcinoto D.L. 83/2015 – che spazia dalla proroga d’attività impresa sottoposta a sequestro giudiziario (anche detta, solo dai maligni, naturalmente,  “salva ILVA”), alle procedure concorsuali, dalle esecuzioni, alle carriere dei magistrati, su su sino al PCT, ed è accompagnato da una disciplina transitoria degna di…

Continua a leggere →

REPLAY: Decreto lavoro convertito in legge: il contratto a termine

Il decreto lavoro (o Decreto Poletti) è oggi legge. L’esame del D.L. 34/2014 recante ‘Disposizioni in materia di lavoro a termine, apprendistato, servizi per il lavoro, verifica della regolarità contributiva e contratti di solidarietà‘, alla Camera e al Senato, ha portato alla sua approvazione con modifiche ed alla sua conseguente conversione in legge. Nei due…

Continua a leggere →

REPLAY: Come cambia la competenza del T.O. e del T.M. dopo la riforma in materia di filiazione (2^ PARTE)

Nella 1^ parte di questo articolo pubblicato ieri, si è detto che con la L. 10/12/2012 n. 219 (entrata in vigore il 1/1/2013) e con il Decreto Legislativo 28/12/2013 n. 154 (entrato in vigore il 7/2/2014), sono state introdotte molte novità in materia di filiazione e che, una esse, piuttosto importante, è quella del criterio di…

Continua a leggere →

REPLAY: Come cambia la competenza del T.O. e del T.M. dopo la riforma in materia di filiazione (1^ PARTE)

Con la L. 10/12/2012 n. 219 (entrata in vigore il 1/1/2013) e con il Decreto Legislativo 28/12/2013 n. 154 (entrato in vigore il 7/2/2014), sono state introdotte molte novità in materia di filiazione (alcune di esse già esaminate nei precedenti articoli di questo blog). Una di esse, piuttosto importante, è quella del criterio di ripartizione della…

Continua a leggere →

Jobs act. Il decreto attuativo per la tutela della maternità e per la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro

Come anticipato, il piano lavoro o c.d. Jobs act si è riempito di nuovo tassello: è infatti in vigore, dal 25/06/2015, il D.LGS. 15/06/2015, n. 80 recante “Misure per la conciliazione delle esigenze di cura, di vita e di lavoro, in attuazione dell’art. 1, commi 8 e 9, della legge 10 dicembre 2014, n. 183“.…

Continua a leggere →